Il Progetto

Un progetto diffuso e condiviso per lo sviluppo tecnologico

Il progetto, avviato il 1 marzo 2021 e di durata quadriennale, promuoverà l’accelerazione di startup e il trasferimento tecnologico verso le PMI grazie alla  stretta collaborazione con gli Atenei Torinesi e con altri partner strategici – selezionati tra i partner rilevanti e competenti di Torino City Lab.

Gli obiettivi della Casa delle Tecnologie Emergenti

Con la “Casa delle Tecnologie Emergenti” CTE NEXT si vuole trasformare Torino in un centro di trasferimento tecnologico diffuso sulle tecnologie emergenti in settori individuati come strategici per il territorio torinese: mobilità intelligente, industria 4.0 e servizi urbani innovativi. Sarà centrale anche lo sviluppo di tutte le implementazioni della connettività 5G come IoT, Big Data, Intelligenza Artificiale e Blockchain.

CTE Next andrà a integrarsi con Torino City Lab e sarà un ulteriore e fondamentale tassello nella visione di una Torino che possa davvero tornare a vedere nell’impresa e nella manifattura le sue principali leve di sviluppo.
Guardando al futuro e governando il cambiamento in essere.

I settori strategici di sviluppo di CTE Next

La Città ha individuato 4 settori verticali strategici per lo sviluppo e l’innovazione su cui si indirizzeranno le linee di azione di CTE Next e i suoi servizi a supporto delle imprese:

Smart Road

Soluzioni innovative per lo sviluppo di una mobilità avanzata, sicura e intelligente: veicoli connessi, comunicazioni V2X Vehicle-to-everything, integrazione con gli scenari di mobilità, algoritmi per la guida autonoma.

Urban Air Mobility

Soluzioni innovative per l’utilizzo di piattaforme aeree a supporto di una mobilità sostenibile e sicura di merci e persone, dalle applicazioni di monitoraggio e controllo alla loro integrazione come mezzi di trasporto.

Industria 4.0

Soluzioni innovative per connettere macchine, oggetti, risorse e persone in ambiente produttivo e lungo la supply chain aziendale, per migliorare efficacia ed efficienza nella produzione e nella relazione fornitori-clienti.

Servizi Urbani Innovativi

Soluzioni innovative per la Pubblica Amministrazione: erogazione di servizi, gestione di risorse e di beni e spazi pubblici, valorizzazione territoriale e sviluppo di business grazie alla collaborazione tra settore pubblico e privato.

F.A.Q.

Domande frequenti sul progetto CTE NEXT

La sede principale di CTE NEXT è negli spazi del CSI Piemonte, in corso Unione Sovietica 216. Ma il raggio d’azione di CTE Next si estende su tutta la città: dal competence center per la nuova manifattura CIM 4.0 del quartiere Mirafiori, al Dora Lab a Nord della città e lungo il fiume Po, grazie all’installazione di un’area di sperimentazione di tecnologie innovative open air che sfrutterà un complesso sistema di sensori all’avanguardia.

La Città di Torino è capofila del progetto. CTE Next, però, è il frutto di un grande lavoro di squadra sul territorio grazie al contributo di enti che operano nel campo della ricerca (Politecnico di Torino, Università degli Studi di Torino, Fondazione Links e il CIM 4.0), di partner tecnologici (CSI Piemonte, TIM; 5T; Fondazione Torino Wireless) e di realtà che si occupano di sviluppo del territorio (gli incubatori I3P e 2i3T, Talent Garden e Digital Magics).

CTE NEXT punta a coinvolgere nei prossimi quattro anni un ecosistema di oltre 3000 soggetti tra istituzioni, aziende e singoli cittadini. Nel corso della sua operatività supporterà circa 400 imprese tra PMI, startup, aspiranti imprenditori verso percorsi di innovazione e, inoltre, si propone di coinvolgere 120 imprese in percorsi di formazione grazie alla collaborazione con atenei e centri di ricerca.

Contattaci per maggiori informazioni

Compila il form se vuoi scoprire di più sulla nuova casa delle tecnologie.

CTE NEXT Continua su Slack. Iscriviti alla community.