CALL4ACCELERATION

5G & Emerging Tech

Il primo Programma di Accelerazione di CTE-NEXT per favorire la crescita delle Startup.

Sei una Startup interessata a sviluppare soluzioni innovative
che utilizzino il 5G e una delle altre Tecnologie Emergenti?

I dettagli

Un programma di accelerazione per favorire la vostra crescita.

Nell’ambito delle attività di CTE NEXT, il Comune di Torino lancia il primo Programma di Accelerazione volto ad identificare e accelerare Startup intenzionate a sviluppare, tramite il 5G e almeno una delle tecnologie emergenti (IoT, Blockchain, AI), soluzioni tecnologiche, modelli e prodotti innovativi in uno dei seguenti ambiti: Smart Road, Urban Air Mobility, Industria 4.0, Innovative Urban Service.

Aiutiamo lo sviluppo delle vostre idee.

L’obiettivo è quello di favorire la crescita delle Startup selezionate, attraverso azioni di supporto mirato allo sviluppo del modello di business, fornendo loro coaching e formazione su temi quali modelli di business, analisi di mercato, customer discovery, value proposition, lean startup, approccio scientifico, validazione del mercato e dell’offerta

Chi supporta la CALL4ACCELERATION

Soggetto promotore dell’iniziativa è il Comune di Torino – Area Innovazione, Fondi Europei, soggetto coordinatore del Progetto CTE NEXT. Soggetto gestore è Digital Magics S.p.a., partner tecnico del progetto CTE NEXT, che realizzerà e gestirà il Programma di Accelerazione, eventualmente in collaborazione con altri partner di progetto.

Le fasi del programma

Il Programma di Accelerazione è strutturato in due fasi:

Fase 1.

IDEA DEVELOPMENT

Approfondimento dell’idea progettuale.

Fase 2.

PROJECT VALIDATION

Validazione dell’idea progettuale anche con attività dimostrative utili al suo sviluppo.

Ogni fase dura circa 2 mesi. Al termine del percorso, le Startup avranno la possibilità di partecipare al Pitch Day, l’evento conclusivo durante il quale potranno incontrare investitori, aziende, mentori e addetti alla stampa.

I team delle Startup selezionate avranno l’opportunità di partecipare a:

I vantaggi

I partecipanti acquisiranno competenze utili a :

I progetti selezionati avranno inoltre diritto a un contributo di 15.000 €
pari al massimo dell’80% di rimborso delle spese sostenute per la partecipazione al programma.

Come partecipare

Scopri come partecipare alla prima CALL4ACCELERATION, affrettati! Hai tempo solo fino alle 12:00 del 16/05/2022 Proroga fino al: 30 Maggio 2022 alle ore 12:00

Compila il form

Compila il form qui sotto inserendo i tuoi dati per partecipare alla selezione. Riceverai una mail di conferma con la scheda progetto pronta per la firma.

Scarica i documenti

Scarica gli altri documenti utili alla candidatura che trovi in fondo a questa pagina. Compila in tutte le sue parti i documenti, ed inserisci la firma dove richiesto..

Compila e Firma

Compila in tutte le sue parti i documenti, ed inserisci la firma dove richiesto.

Invia i documenti

Invia tutti i documenti tramite posta certificata a fondieuropei@cert.comune.torino.it entro il
16 Maggio 2022 ore 12:00
Proroga fino al: 30 Maggio 2022 alle ore 12:00

Partecipa alla call

Compila il form per partecipare alla selezione della CALL4ACCELERATION

Passo 1 di 3 - ANAGRAFICA SOGGETTO PROPONENTE

CTE NEXT TORINO - “CASA DELLE TECNOLOGIE EMERGENTI DI TORINO”. CUP C14E20005260006. PROGRAMMA DI ACCELERAZIONE “5G & EMERGING TECH” PER L’ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI A START-UP CHE INTENDANO SVILUPPARE, TRAMITE TECNOLOGIA 5G E ALMENO UNA DELLE TECNOLOGIE EMERGENTI (AI, IoT, Blockchain , SOLUZIONI TECNOLOGICHE, MODELLI E PRODOTTI INNOVATIVI IN UNO DEI SEGUENTI AMBITI: SMART ROAD, URBAN AIR MOBILITY, INDUSTRIA 4.0, INNOVATIVE URBAN SERVICE.

ALLEGATO 1a - SCHEDA PROGETTO

ANAGRAFICA SOGGETTO PROPONENTE:

Email*
Inserisci qui un'email valida dove possiamo ricontattarti.
Indirizzo Sede Legale / Operativa*
PEC*

F.A.Q.

Il programma è rivolto a start-up costituite che sviluppano tramite tecnologia 5G e almeno una delle tecnologie emergenti (IoT, Blockchain, AI) soluzioni tecnologiche modelli e prodotti innovativi in uno dei seguenti ambiti smart road, urban air mobility, industria 4.0 e innovative urbans service.
Gli incontri di formazione e le sessioni di coaching si terranno una volta ogni due settimane. Nella restante parte del tempo la startup porterà avanti in maniera autonoma il proprio lavoro. Durante la prima fase, quella di idea development, verrà richiesta la consegna di elaborati (es. Business model canvas, etc) Per poter usufruire del rimborso spese sarà necessario aver avuto una presenza maggiore del 85% durante le sessioni del programma
No, non è previsto alcun investimento nelle startup da parte dei partner di CTE NEXT. Il programma è totalmente equity-free.
No, non è previsto alcun contratto che leghi le startup con CTE NEXT o i suoi partner.
Assolutamente si. La partecipazione al programma è completamente gratuita.
Le startup verranno inizialmente valutate secondo la coerenza con il progetto CTE NEXT: l’uso di 5G, IoT, Blockchain, AI e l’appartenenza ad uno dei seguenti ambiti tecnologici: smart road, urban air mobility, industria 4.0 e innovative urban service. Successivamente ogni startup riceverà dei punti sulle seguenti dimensioni: team, idea, modello di business, mercato di riferimento. Il voto sarà espresso su 100 punti.
E’ possibile richiedere un rimborso pari all’80% delle spese sostenute fino ad un massimo di 15mila euro.
Sono tutte le spese strettamente funzionali all’attuazione del programma di accelerazione e generati durante la durata del programma di accelerazione ed attestati da documenti giustificativi in originale. Per ottenere l’erogazione del contributo la startup dovrà aver avuto una presenza al programma maggiore dell’85. Ad esempio sono ammissibili: spese relative alle risorse umane, spese per l’acquisizione di impianti ed attrezzature tecnologiche (hardware e software), servizi specialistici e consulenze tecniche; spese di comunicazione e promozione.
No, non è sufficiente. Una volta compilato il form riceverai una mail di conferma con la scheda progetto pronta per la firma. Dovrai inoltre scaricare gli altri documenti utili alla candidatura compilarli in tutte le parti ed inserire la firma dove richiesto. A questo punto potrai inviare tutti i documenti compilati e firmati via pec a fondieuropei@cert.comune.torino.it entro il 16 maggio alle ore 12.00.

I documenti sono quattro:

  • Domanda di contributo (Allegato 1)
  • Scheda Progetto (Allegato 1.a) ottenibile attraverso la compilazione del form
  • DSAN_Requisiti ammissibilità (Allegato 1.b)
  • DSAN_Deminimis (Allegato 1.c)

Registrati alla newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle iniziative e le opportunità di CTE NEXT.

CTE NEXT Continua su Slack. Iscriviti alla community.