Urban Air Mobility: applicazioni e strumenti di sviluppo

Applicazioni e casi d’uso del 5G e delle Tecnologie Emergenti

Il corso sarà suddiviso in tre parti: (1) una parte introduttiva in cui si analizzeranno la normativa e le possibili applicazioni, (2) una parte relativa ai modelli di simulazione e, (3) infine, si considererà un caso di studio.

LE TECNOLOGIE TRATTATE NEL CORSO:

5G,Competenze trasversali

DATA

Set 23
- Dic 23

LUOGO

Da definire

MODALITÀ

Mista

LIVELLO

Intermedio

ORE

10

N° MIN. PAX.

6

VERTICALE

Smart Road

Programma

Inizialmente verrà introdotto il tema dellaUrban Air Mobility analizzandone gli sviluppi, le possibili applicazioni e introducendo il Piano Strategico redatto da ENAC per la Mobilità Aerea Avanzata, previsto per il prossimo decennio (2021-2030).

In seguito, verrà introdotto e descritto il quadro normativo vigente imposto a livello Europeo da EASA e applicato, sul territorio italiano, da ENAC. Verranno quindi descritte le procedure essenziali per richiedere un’autorizzazione al volo, oltre che le metodologie di valutazione del rischio, come la metodologia SORA (Specific Operations Risk Assessment) adottata da EASA, e un approccio di valutazione probabilistico per la stima del rischio, essenziale per l’autorizzazione alle operazioni di volo anche in scenari critici.

Una volta chiariti gli aspetti normativi, verranno introdotte le tecnologie abilitanti della Urban Air Mobility, come l’uso delle Reti Mobili e, in particolare del 5G, che saranno fondamentali, se non essenziali, per abilitare l’uso dei droni per la Mobilità Urbana.

In relazione alla seconda parte del corso, si studieranno dal punto di vista pratico i modelli di simulazione, mostrando non solo come simulare la dinamica del sistema, ma anche come modificare e sviluppare il sistema di controllo. Si analizzeranno leggi di controllo base, focalizzandosi sulle leggi principalmente utilizzate sui sistemi di pilotaggio automatico in commercio. Si vedrà poi come personalizzare il sistema di controllo in base all’applicazione. Si mostrerà infine come effettuare simulazioni software in the loop e hardware in the loop, per arrivare poi ai test di volo.

Il corso terminerà con il caso di studio, che sarà essenziale per descrivere e mostrare le fasi necessarie a sviluppare un’applicazione inerente al tema emergente della Urban Air Mobility. In questa sezione saranno mostrati anche strumenti di sviluppo e simulazione fondamentali a ideare e sviluppare un’applicazione di Mobilità AereaUrbana. Per quest’ultimo caso si analizzerà il caso di “parcel delivery” in ambiente urbano e assumendo droni con massa inferiore a 25 kg.

Obiettivi formativi

L’obiettivo del corso è quello di formare i partecipanti riguardo ai concetti base e gli aspetti essenziali che riguardano il tema emergente della “Urban Air Mobility”. Il partecipante non solo acquisirà le nozioni che riguardano la Urban Air Mobility, ma anche ulteriori informazioni essenziali per lo sviluppo di applicazioni innovative che rientrano in questo tema emergente.

 

A chi è rivolto il corso?

Responsabili area strategia, sviluppo business, area tecnica, area R&I;Tecnici, Impiegati, Responsabili di aree tecniche, Team Leaders e Project Managers;Startupper e aspiranti imprenditori;Altro

Prerequisiti

Conoscenze base del linguaggio Matlab, Conoscenza base di dinamica dei sistemi.

Vuoi partecipare al corso?

Compila il form, il Team CTE prenderà in carico la tua richiesta e ti ricontatterà per spiegarti i prossimi passi.

Email*
Inserisci qui un'email valida dove possiamo ricontattarti.
Newsletter*
Vuoi iscriverti alla newsletter per ricevere aggiornamenti e notizie su iniziative e progressi di CTE Next?
Consenso*
Hidden
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

CTE NEXT Continua su Slack. Iscriviti alla community.